venerdì 7 giugno 2013

Torta "Quadro d'autore"


Ennesimo compleanno, ennesima torta, ma da subito avevo deciso che non doveva essere la solita torta!!
Quale però? Una torta di Montersino che da tanto volevo sperimentare è la Torta "Quadro d'autore". Perchè non provare proprio per l'occasione? Le fragole ci sono in abbondanza, è il momento ideale!
Rimane solo la paura di non essere all'altezza. Ma se non provo come posso sapere?
Farei alcune modifiche ma come prima prova direi che l'ho superata abbastanza bene!!
Voi che ne dite?

Ingredienti:

Per il Pan di Spagna

250 g di uova intere
175 g di zucchero semolato
150 g di farina 00
50 g di fecola di patate
1 bacca di vaniglia bourbon


Per la crema pasticcera:

500 gr latte
150 gr tuorli d'uovo
150 gr zucchero
17   gr amido di mais
buccia di limone 

Per la crema Chantilly:

Per la chantilly al limone:
800 g di panna
600 g di crema pasticcera
15 g di colla di pesce in fogli
20 g di buccia di limone


Per la gelè di fragole:

500 gr di fragole
120 gr di zucchero
10 gr di gelatina in fogli

Frutta fresca di stagione (fragole e kiwi)

Procedimento:


Pan di Spagna


Montate le uova intere con lo zucchero e la vaniglia nella planetaria con la frusta, fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
Togliete dalla macchina ed aggiungete a mano con un cucchiaio di gomma la farina setacciata insieme alla fecola di patate, miscelando il tutto delicatamente dal basso verso l'alto.
Mettete immediatamente il composto cosí ottenuto nello stampo imburrato ed infarinato, cuocete subito in forno a 190° C per 20 minuti circa.

Crema pasticcera

Per il procedimento cliccare qui


Panna montata


Gelè di fragole

Mettete le fragole pulite e lavate in un contenitore con lo zucchero e frullatele con il Mixer.
Prelevate una piccola quantità, scaldatela nel microonde e scioglietevi i fogli di gelatina precedentemente ammollati in acqua fredda. Aggiungete alla gelè rimasta. Questo serve per salvaguardare il gusto e il colore.


Crema Chantlly

Prelevate una dose minima di crema pasticcera, scaldatela nel microonde e scioglietevi i fogli di gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda, aggiungete alla crema fredda e mescolate delicatamente.
Aggiungete ancora la scorza di limone. Unite poco per volta alla panna montata mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare la massa.

Montaggio della torta

Questa è una torta che si monta al contrario, quindi sistemate un foglio di acetato su di un piano rigido (cartone, legno) posizionate sopra un anello di acciaio.
Foderate anche questo con una striscia di acetato. 
Disponete sopra la frutta fresca lasciando degli spazi tra un frutto e l'altro quindi, aiutandovi con un sac a poche mettete metà della crema chantilly al limone e lisciate bene con una spatola.
Colate sopra la gelè di fragole e lasciate rapprendere in frigorifero per mezzora.


A questo punto formate sopra la gelè un'altro strato con l'altra metà di crema, chiudete il tutto con fette di Pan di Spagna che inzupperete con uno sciroppo di zucchero aromatizzato al limone.


Ecco.. qui io farei una modifica, sostituirei le fette di Pan di Spagna con un disco perchè il risultato, capovolgendo la torta sarebbe migliore. Con le fette rimangono tutti i buchi sul bordo.

E qui viene il bello...Montersino congela tutte le sue torte perchè, lui dice, sono più 
facili da gestire, capovolgere, pareggiare i bordi se necessario!!
Io però ero parecchio perplessa...come può non alterarsi, specialmente la frutta?
Ebbene sì..il risultato è stato ottimo!!
Potete osservare qui.


Quindi congelate la torta... (e qui si ha il vantaggio di poterla preparare anche qualche giorno prima) 24 ore prima di servirla toglietela dal congelatore e capovolgetela su un piatto da portata o l'apposito cartoncino.
Sfilate l'anello di acciaio che essendo foderato di acetato verrà via immediatamente, lucidate con gelatina trasparente preparata con le bustine che si trovano in commercio.
Posizionate in frigo fino al momento di servire.


E' una torta un pò impegnativa..ma vi assicuro il risultato è ottimo e la soddisfazione tanta!!!
A questo punto non rimane  che fare gli auguri ai miei due trentacinquenni!!!!

AUGUUURI!!!


















































10 commenti:

  1. Bella davvero... e scommetto che è squisita!!E auguriiiiiiiii

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che bella!!!!! Complimenti Irma!
    Immagino sarà sicuramente ottima!!!
    Auguri di Buon Compleanno ai tuoi figli!
    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  3. Sempre il solito... Montersino, un nome una garanzia... come le sue ricette!!!!!!!! Deliziosa pure la tua ;)

    RispondiElimina
  4. Complimenti, è davvero bella!!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  5. bella e buona e tu davvero brava.

    RispondiElimina
  6. Scusa a che serve la colla di pesce nella chantilly? Forse per il fatto di congelarla?

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Scusa a che serve la colla di pesce nella chantilly? Forse per il fatto di congelarla?

    RispondiElimina
  9. Serve per dare corpo alla crema...solo con la panna non starebbe su! Ciao

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, ma sopratutto grazie per avermi dedicato un pò del vostro tempo!