domenica 10 giugno 2012

Torta di compleanno alla Crema Chantilly e Gelè di Fragole

Un compleanno è sempre un avvenimento importante in famiglia, ma se i compleanni sono due  ( figli gemelli )  l'avvenimento è doppiamente importante!
La scelta della torta non è facile. Volevo una torta di effetto, elegante, golosa, bella,  insomma...una torta all'altezza della situazione!!
Il compleanno cade nella stagione delle fragole...allora che sia una torta di fragole!!
Eccola, ve la presento!


Ingredienti :

Per la base di biscotti:
250 gr di biscotti Digestive
70 gr burro

Per la crema pasticcera:
250 gr di latte
100 gr di tuorli
100 di zucchero
11 gr di amido di mais
1 bacca di vaniglia Burbon

Per la Gelè di fragole
400 gr di fragole
100 gr di zucchero
6    gr di gelatina

Per la crema Chantilly:
375 gr di crema pasticcera
500 gr di panna montata
8     gr di gelatina
75   gr di zucchero a velo

Procedimento

Cominciamo con il composto di biscotti.
Sciogliere il burro nel microonde, frullare i biscotti e mescolare.

Crema pasticcera 
( rigorosamente di Montersino...perchè lui è un "mago" dei dolci...)

Mettere sul fuoco il latte con la stecca di vaniglia privata dei semini che metteremo con lo zucchero e i tuorli; nel frattempo montare nella planetaria ( se non ce l'avete vanno bene anche le fruste) i tuorli con lo zucchero, i semini, e un pizzico di sale.
E' molto importante montare bene i tuorli e lo zucchero perchè devono incorporare aria; è fondamentale per la riuscita di questa crema!!
Aggiungere l'amido di mais e montare ancora un pochino, otterrete un composto chiaro e cremoso, e fin qui mi direte...dovè la novità? Arriva, arriva...
Quando il latte raggiunge il bollore, buttare dentro il composto di uova e zucchero senza mescolare; avendo incorporato aria rimarrà in superficie.
Quando il latte riprende a bollire ( devono formarsi dei piccoli vulcani dentro e attorno al composto) non vi resta che prendere una frusta e mescolare...
In circa 10 secondi la crema sarà pronta!! Non è un portento?
Vuotare la crema in una terrina a raffreddare.

Gelè di fragole

Mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina.
Frullare le fragole con lo zucchero. Prelevare una piccola parte e scaldare nel microonde per sciogliervi la gelatina. Evitando di scaldare tutto il composto si preserva il colore ma sopratutto il sapore della frutta.
Una volta sciolta la gelatina aggiungere al composto di fragole e mescolare per bene.


Crema Chantilly

Montare la panna con lo zucchero a velo.
Sciogliere la gelatina in un pò di crema riscaldata a microonde e aggiungere alla crema restante sempre mescolando.
A questo punto incorporare la panna montata, mescolando sempre dal basso verso l'alto per non smontare il composto e aggiungere qualche fragola tagliata a pezzettini
Mettere tutto in frigorifero.


Passare ora al montaggio della torta

In un anello di acciaio posato su una base o su di un piatto piano, posizionare il composto di  biscotti e burro schiacciando bene con le mani per formare una 
 base solida e compatta.
 Per essere più tranquilli che la torta una volta indurita si stacchi dalle pareti     dell'anello foderare con una striscia di acetato. 


Ora vuotare sulla base di biscotto la crema Chantilly. Mettere in frigorifero per un'ora circa per permettere alla crema di indurire un pò.
Trascorso questo tempo vuotare sulla crema la gelè di fragole e riporre definitivamente la torta in frigo fino al giorno dopo.
Prima di servire togliere l'anello di acciaio, decorare con fragole fresche e riccioli di cioccolato bianco.

Il momento della festa è arrivato, il tappo dello spumante è saltato...serviamo la torta!!! 

Auguri!!!















12 commenti:

  1. Quanto l'arte si fa torta :) Confermo, ci sarebbe stata benissimo sulla tavola della domenica ^__^

    RispondiElimina
  2. La prossima volta chiamami...Grazie dei commenti sempre "generosi"...

    RispondiElimina
  3. Wow wow wow! Che meraviglia!! E' una torta buona, bella ed elegante: bravissima ^_^

    RispondiElimina
  4. Io che l'ho mangiata posso garantire che è davvero buona oltre che bella da guardare!!! .....veramente quando l'ho vista io non era più tanto bella perchè ne mancava già un'immensa parte!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatta apposta per mangiare...grazie Bruna!!

      Elimina
  5. si può are anche col pan di spagna al posto del biscotto?

    RispondiElimina
  6. Penso proprio di sì..farei un Pan di Spagna un pò sottile!!

    RispondiElimina
  7. Complimenti veramente squisita, l'ho fatta immediatamente. Ma vorrei solo farti saperr che questa e una crema diplomatica, la chantilly e solo panna vaniglia e Zucchero... spero di averti aiutato in qualcosina :) ancora complimenti

    RispondiElimina
  8. Cara Anonimo (sei Marilisa?) io ho sempre conosciuto la crema Chantilly come un unione di panna e crema pasticcera..e dopo una ricerca ho scoperto che Chantilly e Diplomatica sono praticamente la stessa cosa. Montersino la fa in questo modo e io sono una "adepta"di Monersino...grazie comunque del suggerimento!

    RispondiElimina
  9. Ho preparato questo dolce 2 settimane fa...davvero ottimo!!

    RispondiElimina
  10. Ciao, non sono molto pratica di torte e affini ma quest'anno mi piacerebbe fare la torta per il compleanno del mio piccolo. Lui adora le fragole e questa ricetta mi sembra perfetta! Solo ti volevo chiedere, le dosi che dai per quante porzioni sono? E di che diametro è lo stampo? Grazie mille fin d'ora!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, ma sopratutto grazie per avermi dedicato un pò del vostro tempo!