sabato 31 marzo 2012

Panna cotta con caramello all'arancia e Srteuseel





Oggi vi propongo una panna cotta un pò particolare ideata da Montersino ( il 
"Guru"della pasticceria...) e da me riveduta e corretta.
Un dolce che racchiude in sè tre diversi strati di dolcezza, morbidezza e 
croccantezza

Ingredienti:

Per gli Streuseel

150 gr farina di riso
150 gr farina di mandorle
150 gr zucchero a velo
150 di burro morbido




In una ciotola mischiare le due farine più lo zucchero, aggiungere 
il burro ammorbidito e mescolare il tutto con la punta delle dita rendendo
l'impasto "sabbioso".
A questo punto distribuire le briciole ottenute su una placca da forno e 
cuocere per 12 minuti a 160 gradi.


Per il caramello all'arancia

250 gr zucchero
175 gr succo d'arancia
scorza di arancia grattugiata



Scaldare bene un pentolino di acciaio o alluminio e versare dentro un pò di zucchero.
Abbassare la fiamma e lasciare sul fuoco finchè lo zucchero si sarà sciolto
quindi aggiungere altro zucchero gradualmente fino a scioglierlo tutto.
Scaldare il succo di arancia e versarlo a poco a poco mescolando sempre.
Bollire per un minuto.
Profumare con un pò di scorza di arancio.


Per la Panna cotta

500 ml di panna
250 di latte
6 cucchiai di zucchero
3 fogli di colla di pesce
mezza bacca di vaniglia
2 cucchiai di Rum

In una casseruola unire panna e latte con lo zucchero e la vaniglia.
Portare quasi a bollore e aggiungere la colla di pesce precedentemente 
ammollata, mescolare fino a sciogliere il tutto , a questo punto unire il Rum.


Passare ora alla composizione del dolce.
Versare sul fondo del bicchiere un pò di caramello e riporre in frigo per 10 
minuti.
Versare la panna cotta per 3/4 (non preoccupatevi se versando la panna il 
caramello si mischia un pò, essendo lo zucchero più pesante raffreddandosi
torna sul fondo.
Riporre tutto in frigorifero per alcune ore.


Prima di servire versare ancora un pò di caramello all'arancia in ogni bicchiere 
di panna cotta e terminare con gli Streuseel sbriciolandoli ancora un pò se 
necessario.
Un bella spolverata di zucchero a velo e...Peccato di gola!!!
























2 commenti:

  1. Se sono complimenti puoi dire ciò che vuoi...Grazie infinite!!!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, ma sopratutto grazie per avermi dedicato un pò del vostro tempo!